• s

LAGO CECITA

Il lago Cecìta, detto anche Mucone, è un lago artificiale realizzato per la produzione di energia elettrica situato in provincia di Cosenza sulla Sila Grande a pochi Km da Camigliatello Silano e le cui sponde ricadono nei comuni di Spezzano della SilaLongobucco e Celico. Il lago è stato realizzato sbarrando con una diga il fiume Mucone che nasce alle pendici del monte Curcio per poi scendere repentino verso la valle del Crati. La diga è stata costruita nella vallata del Cecìta nei pressi dell'omonimo torrente, affluente destro del Mucone, da cui prendono il nome, oltre alla valle stessa, anche la diga e il lago. I lavori sono stati realizzati dalla società Lodigiani per conto della S.M.E. (Società Meridionale di Elettricità) di Napoli e furono ultimati nel 1951. In seguito alla nazionalizzazione dell'energia elettrica, avvenuta nel 1962, il lago e gli impianti idroelettrici annessi sono passati sotto il controllo dell'ENEL e sono continuati ad esserlo anche dopo la liberalizzazione del mercato elettrico avvenuta nel 1999, a differenza degli altri due grandi laghi dell'altopiano silano, l'Arvo e L'Ampollino, che dapprima passarono nel 2001 sotto il controllo dell'Endesa, la più grande società di energia elettrica di Spagna, e successivamente dal 1º luglio 2009 furono ceduti da quest'ultima alla A2A